zeroseiplanet
Il portale per gli asili nido e le scuole dell'infanzia

Iscrizione Newsletters

Iscriviti

Iscriviti alle nostre newsletters per tenerti informato su nuovi articoli, news, corsi che riguardano i servizi dell'infanzia
Privacy e Termini d'uso

consulenza

alt

alt

News e Comunicati

Chi è on line

Ci sono 107 visitatori e un amministratore online

 IL PORTALE PER GLI ASILI NIDO E LE SCUOLE DELL'INFANZIA

asilo nido10 

 

Avviso

TITOLI DI STUDIO

 

I PROFILI PROFESSIONALI PER LAVORARE NELL'ASILO NIDO

baby31

Per quanto riguarda il titolo di istruzione dell’educatore è stato

rilevato che:

- in Emilia Romagna, a partire da gennaio 2010, saranno ritenuti validi per

l'accesso all’insegnamento presso i nidi solo i diplomi di laurea; viene

specificato che i titoli di studio riconosciuti sono gli stessi per tutte le

tipologie di servizio (anche in Friuli Venezia Giulia). Per i servizi integrativi

innovativi e sperimentali verrà richiesta, infine, un’esperienza lavorativa

pregressa o almeno un periodo di tirocinio presso servizi educativi (da un

minimo di 6 mesi ed almeno 100 ore di formazione);

- nella regione Veneto, invece, è necessario avere almeno un diploma di

scuola media superiore o di laurea idoneo allo svolgimento dell'attività

socio psicopedagogica (diploma di puericultrice; diploma di maestra di

scuola materna; quello di vigilatrice d'infanzia; diploma di assistente per

l'infanzia; di dirigente di comunità; diploma di laurea in scienze della

formazione primaria o di quello in scienze dell'educazione);

- in Basilicata l’educatrice deve possedere almeno uno dei seguenti titoli di

studio: diploma di vigilatrice d’infanzia; di puericultrice; di maestra

d’asilo; di assistente sanitaria visitatrice; di assistente sociale; di istituto

professionale di assistenza all’infanzia o di abilitazione magistrale;

- nella regione Calabria il livello minimo di istruzione è indicato nella legge

regionale n. 1.098 del 19 luglio 1940, ovvero un educatrice deve

possedere o il diploma di maestra, o quello di abilitazione

magistrale o il diploma in economia domestica

- la regione Lazio indica i livelli minimi di istruzione per le educatrici i

seguenti titoli di studio: il diploma di maestra d’asilo; di vigilatore di

infanzia; di puericultore; qualifica di assistente d’infanzia; maturità

professionale di assistente di comunità infantile; abilitazione magistrale;

maturità tecnica femminile (specializzazione dirigente di comunità);

- gli educatori professionali, in Umbria, devono essere in possesso del

diploma di laurea nella categoria delle lauree in scienze dell’educazione e

della formazione. Sono altresì validi i corsi di laurea di secondo livello o di

specializzazione in pedagogia, psicologia o discipline umanistiche ad

indirizzo socio – psicopedagogico. Gli educatori animatori devono essere

in possesso del diploma di scuola media superiore e dell’attestato di

qualifica di educatore animatore, rilasciato da agenzie formative

accreditate, a seguito della partecipazione a specifico corso di formazione

riconosciuto dalla Regione;

- in Liguria per insegnare negli asili nido è necessario avere uno dei

seguenti titoli: il diploma di abilitazione all'insegnamento; il diploma di

dirigente di comunità rilasciato dall'Istituto tecnico femminile, la maturità

magistrale; il diploma di maturità professionale di assistente per

comunità infantili; il diploma di laurea o di specializzazione in pedagogia,

psicologia, scienze dell'educazione o in altre discipline umanistiche ad

indirizzo socioeconomico. La regione richiede livelli di istruzione differenti.

 

tratto da: INFORMAINFANZIA: La rivista gratuita per gli asili nido

Share

© 2011 Tutti i diritti Riservati -  Centro Studi Zeroseiplanet centro di formazione  e ricerca per i servizi dell'infanzia